Sottoscrivere l’ assicurazione prevede l’ attivazione di una polizza che tutela entrambe le parti, coprendo sia il rischio vita che la perdita di lavoro, infatti l’ assicurazione è la cosiddetta “Polizza rischio vita”, che offre una garanzia sia all’istituto di credito che eroga il prestito sia al soggetto che lo richiede.

La legge impone l’obbligo di un’assicurazione sulla Cessione del quinto ogni volta che viene stipulato un contratto.

L’ assicurazione permette infatti alla parte erogante di poter elargire il recupero del debito residuo in caso di decesso del contraente, e in questo modo si consente anche la tutela dei familiari di quest’ ultimo, visto che in caso di decesso del debitore la parte residuale del finanziamento non andrà a pesare su di loro ma sarà completamente a carico della compagnia assicurativa. L’ obbligo di questa assicurazione vale per la Cessione del quinto della pensione come per la cessione del quinto dello stipendio.

I lavoratori dipendenti devono sottoscrivere anche una polizza contro il rischio di perdita di impiego. In questo modo, se il contraente perde il lavoro e il suo Tfr (Trattamento di fine rapporto) non è sufficiente a coprire il debito residuo, l’ assicurazione sulla Cessione del quinto provvederà al rimborso del soggetto erogante.

Se vuoi avere maggiori informazioni, ti basta compilare il modulo seguente e un consulente specializzato della nostra grande famiglia, analizzerà la tua situazione e senza impegno, ti proporrà il finanziamento adatto alle tue esigenze.

    Prendo atto dell'informativa privacy per il trattamento dei dati personali

    Autorizzo il trattamento dei miei dati personali per ricevere informazioni, comunicazioni commerciali, ricerche di mercato e offerte di prodotti e servizi

      Prendo atto dell'informativa privacy per il trattamento dei dati personali

      Autorizzo il trattamento dei miei dati personali per ricevere informazioni, comunicazioni commerciali, ricerche di mercato e offerte di prodotti e servizi